Le schegge di parole, nuovo libro interattivo per iPad.



C’era un dito che cercava un’icona e poi, d’un tratto, la trovava. Era l’icona che stava proprio cercando, non aveva dubbi, quella fatta con un libro, con quel libro aperto che apriva quell’applicazione di quel tablet su cui il dito correva sempre veloce e spensierato. Il tablet non aveva paura di crescere e così, si riempiva bene la pancia con tante piccole applicazioni che lo facevano diventare sempre più bello ed elegante. Il suo nome, del tablet, iniziava con la i e finiva con il pad. Aveva avuto tantissimo successo e, finalmente, aveva aperto la strada anche ai libri digitali, quelli che vanno ad energia elettrica per intenderci, e il mercato si era sviluppato di quel bel po’. Adesso era arrivata l’ora di presentare un nuovo modello di libro, quello interattivo, quello in cui il dito di cui sopra scivola veloce sulle pagine virtuali ma reali, e scopre immagini nascoste, suoni celati, attiva video mai visti prima. Eravamo soltanto all’inizio e in quel libro trovavano spazio 23 racconti, stracolmi di parole messe in fila una dietro all'altra, storie senza inizio e senza fine, 23 racconti interattivi, con video cliccabili, audio ascoltabili, immagini da scoprire, demenzialità, illusione, strafottenza del mezzo artistico, difficoltà nel proseguire, incertezza dell'idea, provocazione e laboratorio creativo insieme. Era un libro nuovo e da esplorare, idee semplici da condividere, semplicemente realizzato con iBooks Author. ah, sì, era anche gratuito e lo aveva realizzato Alberto Andreanelli.

Cliccate QUI per scaricare il libro e cliccate QUI per il promo video.